Home > Verso la Democrazia Economica > Chi siamo > Stampa
Un Mondo Possibile

Un Mondo Possibile

Politica, Economia, Cultura e Democrazia Economica
Movimento per la Democrazia Economica
Chi siamo


L'Istituto di Ricerca PROUT è dedicato allo studio, alla ricerca, alla documentazione e all'applicazione pratica della Teoria dell'Utilizzazione Progressiva, formulata dall'esponente del Neoumanesimo, Shrii Prabhat Rainjan Sarkar (1921-1990).

La Teoria della Utilizzazione Progressiva, detta PROUT o Socialismo Progressista, si propone di realizzare nella società umana una evoluzione individuale e collettiva senza che il progresso tecnologico, economico, intellettuale, scientifico ecc., generi tutta quella serie di effetti collaterali negativi, quali la degenerazione ecologica, la criminalità, i malesseri sociali e psicologici che si manifestano nelle varie tossicodipendenze e, in breve, tutte le realtà negative che di fatto, neutralizzano, e spesso anche superano, gli effetti benefici di ciò che è comunemente chiamato progresso.

Il Prout ha una visione estremamente ottimista riguardo al futuro dell'umanità e allo stesso tempo va sottolineato che le sfide che oggi dobbiamo affrontare, individualmente e collettivamente, non hanno precedenti nella storia e uniscono notevoli difficoltà a prospettive visionarie. È con questo spirito che riteniamo vada osservato e valutato il Prout.

L'Istituto di Ricerca PROUT è un organismo già presente in vari Paesi in tutti i continenti. Tre le attività principali citiamo: seminari e corsi di formazione sul Prout e sulla sua applicazione, la preparazione di una serie di analisi originali delle situazioni sociali, economiche e culturali dei vari Paesi e gruppi sociali del mondo, da presentare con un insieme di proposte basate su una fusione di principi ideali universalisti e di soluzioni pratiche.

Società diverse necessitano di approcci e sistemi diversi per funzionare al meglio. Il Prout non è un sistema, nel senso che non propone un modello da seguire, ma dà piuttosto delle linee guida, derivate da una profonda osservazione della natura umana e delle circostanze in cui questa natura umana si sia trovata, si trovi o si possa in futuro trovare a vivere. Partendo da questa base, con lo scopo di ravvivare le forze di crescita e di progresso della società, l'Istituto di Ricerca PROUT invita chiunque avverta questa spinta evolutiva a cooperare per un futuro risplendente per tutti gli esseri.

In estrema sintesi, secondo il Prout è necessario fare in modo che ogni essere umano abbia di fronte a sé opportunità ed incentivi a svilupparsi materialmente, intellettualmente e spiritualmente senza che il suo progresso diventi la causa della stagnazione e della miseria altrui. Per questo aspira alla massima utilizzazione di ogni tipo di risorsa e potenzialità esistente, alla distribuzione razionale di tali risorse, al loro impiego equilibrato e progressivo, cioè finalizzato al progresso, che in definitiva non è altro che il grado di felicità di tutti e di ciascuno.

Grazie all'ispirazione di P.R. Sarkar e all'impegno spontaneo di molte persone provenienti da ogni parte del mondo e da ogni estrazione sociale, il Prout, e l'Istituto di Ricerca PROUT come uno dei suoi principali mezzi di espressione, si pone oggi all'orizzonte dell'umanità come una porta aperta per procedere verso nuove vette di civilizzazione e di vita.

La presente opera è una elaborazione personale dell'autore e potrebbe non corrispondere con le posizioni ufficiali di Proutist Universal.

© Istituto di Ricerca Prout, via Nogarè 15, 31055 Quinto di Treviso

30-08-2006 Chi siamo


le opinioni espresse in questi articoli rispecchiano solo il pensiero dei rispettivi autori
Articolo pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
Software di: BNK Informatica S.a.s.