Home > Uguaglianza e Libertà > Premessa > Stampa
Un Mondo Possibile

Un Mondo Possibile

Politica, Economia, Cultura e Democrazia Economica
Movimento per la Democrazia Economica
Premessa


[Questo lavoro è stato presentato al termine di un ciclo di lezioni sulla solidarietà come parte del programma del Master su " Salute e cura del trauma psichico" presso l'Università La Sapienza di Roma, a cura del Prof. Ammaniti]

Durante questo primo ciclo di lezioni frontali abbiamo studiato la nascita e lo sviluppo dei diritti dell'uomo ripercorrendo le tappe storiche e concettuali che hanno portato alla proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo  del 1948. Un focus sulle violazioni ancora in atto anche nei Paesi più sviluppati e le problematiche legate al  libero accesso ed la fruizione dei diritti, ci hanno permesso di saggiare la difficoltà di mettere in pratica la teoria dei diritti umani fin qui sanciti dai documenti internazionali.

Di seguito  è stato approfondito il ruolo degli "agenti" dei diritti umani, vale a dire, la politica internazionale e locale, la cultura, le organizzazioni ed il terzo settore, fino alla partecipazione dei singoli individui.

Qui subentra il ruolo dell'etica che guida l'azione umana. Ci siamo allora chiesti se esiste un'etica dominante, come valore appartenente all'uomo, ed in particolare  se esiste un'etica dell'azione solidale. Ne è emersa una linea di argomentazione che propone di applicare un'etica ispirata da un sentimento spirituale e religioso. Pur non condividendo appieno le conclusioni tratte al termine della lezione vorrei dare il mio contributo nell'approfondire il tema dell'etica della solidarietà che considero di cruciale importanza. In particolare cercherò di presentare argomenti a favore di un' etica ispirata ad un sentimento di Universalismo e di Eguaglianza Sociale, che può essere condivisa sia dal sentimento laico che religioso. I principi guida per questa etica possono essere trovati nell'opera del poeta e filosofo R.Tagore, premio Nobel per la letteratura nel 1919; nel sistema filosofico di P.R. Sarkar(1923-1991) ideatore del Neo-Umanesimo;in alcune concezioni del filosofo ed attivista B.Russell premio Nobel per la letteratura nel 1950; e nelle più recenti formulazioni del premio Nobel per l'economia del 1998 Amartya Sen .

27-08-2006 Premessa

le opinioni espresse in questi articoli rispecchiano solo il pensiero dei rispettivi autori
Articolo pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
Software di: BNK Informatica S.a.s.