Un Mondo Possibile

Un Mondo Possibile

Politica, Economia, Cultura e Democrazia Economica
Movimento per la Democrazia Economica
ultime ricerche
solidarieta etimol...
maestro meneghello
politica energetica
... altre ricerche ...
Home > Treviso > Nascita del Forum Trevigiano per L'Ecologia
RSS Atom stampa
Home
Eventi
Treviso
Massima Utilizzazione
Ecologia
Politica
Economia
Cucina non violenta
Cultura
Editoriali
Libri
Lettere
Approfondimenti
Gas MDE
Cambiamenti climatici
Mailing list
Link
Download
Contatti
Indice per titolo
Indice per data
Indice per autore

Eventi
<< Gennaio 2017 >>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Nascita del Forum Trevigiano per L'Ecologia
Treviso città di Cultura

A TREVISO NASCE IL FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA RIVOLTO A TUTTE LE ASSOCIAZIONI, GRUPPI, PERSONE, ENTI ED ISTITUZIONI, CHE INTENDANO SALVAGUARDARE GLI ECOSISTEMI E A FAR COESISTERE TUTTI GLI ESSERI VIVENTI.

Il 17 gennaio scorso è nato a Treviso il FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA aperto a tutte le persone, a tutte le associazioni e gruppi ecologici e culturali di Treviso, esteso anche ad altri comuni, aperto anche a tutti gli Enti ed Istituzioni che ne condividono gli intenti e la base costitutiva ideale.

L'obiettivo del Forum è la cooperazione tra gli aderenti finalizzata alla salvaguardia dell'eco-sistema e alla coesistenza di tutti gli esseri viventi i cui primi punti fondamentali di riferimento sono stati enunciati in un documento approvato all'unanimità. (Cf. Atto Costitutivo del 17/01/2008).

Il FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA si prefigge scopi generali di solidarietà anche attraverso un ripensamento delle concezioni attuali di benessere e ricchezza, fondate sulla crescita illimitata della produzione, del consumo e dei profitti.

Il FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA propone un'idea di benessere che sappia valorizzare la qualità delle relazioni tra le persone e tra le persone e l'ambiente rispettando così tutti gli esseri viventi e gli ecosistemi, esige un impegno civile diretto e concreto che comporta:

riduzione dell'impronta ecologica, decrescita e sobrietà nei consumi, equa condivisione delle risorse del pianeta con il fine di contribuire a realizzare una società sostenibile, pacifica e solidale.

Il Forum opererà per sostenere tutte le attività messe in cantiere anche dalle singole associazioni; entro breve lancerà anche un'importante iniziativa che interesserà direttamente il capoluogo.

Finora hanno aderito formalmente al forum: Associazione per la Decrescita Sostenibile, Energoclub Onlus, Paeseambiente, Associazione Gaia.SP (Centro Studi e Ricerche), Movimento per la Democrazia Economica, Associazione Alisei, Gruppo Insieme.

Seguiranno a breve le adesioni di altri gruppi, persone, associazioni ed istituzioni che hanno già partecipato al forum.

Il Forum è già presente come gruppo web di Yahoo al quale ci si può iscrivere registrandosi su internet al link http://it.groups.yahoo.com/group/ecoforumtv/ .

Coordinatore del FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA è il Prof. Silvano Meneghel con Marco Girotto. Albino Bordieri è il responsabile del sito internet www.ecologia.treviso.it e del Forum di Yahoo, Andrea Zanoni è il responsabile della comunicazione e contatti con i media, Anna Fanciulli è responsabile della gestione economica degli eventi, Massimo Pivato si occuperà della realizzazione del materiale divulgativo relativo agli eventi in cantiere; il Forum sarà inoltre coadiuvato da un Gruppo di esperti.

Il FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA invita tutte le persone, tutte le associazioni e gruppi ecologici e culturali, enti ed istituzioni che ne condividono gli obiettivi e le finalità ad aderirvi ed a
partecipare alle riunioni che di norma si terranno con cadenza quindicinale negli spazi pubblici che verranno individuati di volta in volta.

Silvano Meneghel, ideatore di questa importante iniziativa ha così commentato la nascita del FORUM TREVIGIANO PER L'ECOLOGIA:

"Oggi il sempre più insostenibile degrado ambientale è sotto gli occhi di tutti ma, ciononostante, il meccanismo economico-produttivo consumista non si ferma e deve crescere continuamente. Ecco perché un gruppo di associazioni eco-culturali si sono coordinate in un Forum, alzando la bandiera della cooperazione, per far rinascere l'etica della responsabilità di tutti noi cittadini in ordine alla salvaguardia del pianeta e in particolare del nostro territorio."

19-03-2008 Redazione


Iscriviti alla Mailing List


annunci pubblicitari





Edicola.org